Quanto costa comprare un jet privato?

Analisi dei costi di un jet privato.

Esistono due modi attraverso cui è possibile possedere un jet privato: la completa proprietà, in cui si possiede l'intero aereo, o proprietà frazionata in cui si possiede una parte di un aereo. Per scegliere la soluzione più conveniente per te, la prima domanda a cui devi rispondere è: come intendi utilizzare il tuo aereo?

Questo articolo cita solo prezzi di media, e il suo scopo è quello di darti un'idea di cosa si rende necessario per acquistare un jet privato. Ogni offerta ha una propria storia e il prezzo può variare in base alle ore volate, l'anno di produzione, lo stato generale dell'aeromobile, lo stato di manutenzione, lo stato di salute del motore, la personalizzazione degli interni e altro.

La piena proprietà

I costi per acquistare e possedere un aereo variano a seconda del modello di aeromobile. In termini molto semplici, più grande è l'aereo, più costerà sia acquistarlo che mantenerlo. Anche l'età e l'utilizzo fanno una grande differenza per il costo iniziale di un aeromobile.

I costi dipendono dall'utilizzo, e il futuro proprietario dovrebbe prendere in considerazione altre spese come la gestione dell'aeromobile, i salari dell'equipaggio, i costi dell'hangar, l'assicurazione, la formazione, la manutenzione, il carburante, ovvero bisogna tener conto dei costi fissi e variabili (costi operativi).

Un Gulfstream G450 nuovo di zecca potrebbe costare 40 milioni di dollari; i modelli usati sono disponibili per soli 14 milioni di dollari, a seconda dell'età e delle condizioni. I costi variabili previsti sono di 1,6 milioni di USD all'anno ei costi fissi annuali sono di circa 880.000 USD.

Meno costoso in termini di esborso iniziale potrebbe essere il Bombardier Challenger 605. Un nuovo modello avrà un costo di 27 milioni di dollari, contro un modello precedentemente acquistato che verrà venduto per 15 milioni di dollari. I costi variabili annuali previsti sono di 1,5 milioni di USD e i costi fissi sono di circa 725.000 USD all'anno.

Un Embraer Phenom 300 ti costerà 9,2 milioni di dollari, e i modelli di proprietà precedente hanno un prezzo compreso tra 7 e 8 milioni di dollari. Si prevede che i costi variabili annuali saranno nell'ordine di 800.000 USD, con ulteriori 343.000 USD in costi fissi.

Un altro jet comune, ideale per chi copre spesso brevi distanze, è il Phenom 100. Uno nuovo costerà circa 4,4 milioni di dollari e 2 milioni di dollari invece per un modello usato. 470,000 USD è il costo medio annuale per mantenere questo velivolo.

La proprietà frazionata

A volte, la proprietà completa potrebbe non essere adatta a te, forse a causa dei costi, o forse a causa dell'uso che prevedi di avere. In questi casi, la proprietà frazionata può essere una buona scelta. Come suggerisce il nome, si acquista una frazione o quota di un aeromobile, quindi si paga una parte dei costi associati (calcolata in base alla tua percentuale di possesso), inclusa una tariffa oraria di volo per l'uso, spese mensili o periodiche per coprire tutti i costi fissi di gestione dell'aeromobile. Dato che possiedi una quota di un aereo, hai ancora un bene ammortizzabile e hai di fatto accesso al tuo aeromobile con un preavviso di sole 6 ore.

Se consideriamo i costi di proprietà esclusiva di un Embraer Phenom 300, come mostrato sopra, e li confrontiamo con i costi di proprietà frazionata, scoprirai che una quota di 1/16 (20 giorni) dello stesso aereo scende a 624.500 dollari. Le spese mensili saranno di 5.900 USD e la tariffa oraria del proprietario è 2.085 USD. Tuttavia, ci sono situazioni in cui la proprietà frazionata potrebbe non avere senso. Ad esempio, se i tuoi voli tendono a essere brevi corse di 30 minuti, è giusto tener presente che la maggior parte dei piani operativi funziona in termini di ore di volo, quindi, quel volo breve alla fine dei conti, verrà a costarti il doppio.