Blog

Learjet 60

venerdì 26 luglio 2019 Blog

Snello e dalle prestazioni incredibili, la scelta giusta per il tuo prossimo volo!


Viaggi in tutto il mondo per seguire i tuoi affari e stai valutando il noleggio di un jet privato?

E non un aereo qualsiasi, ma uno dei top di gamma tra i midsize, ossia quei velivoli di medie dimensioni che per le loro performance (potenza ed ampia cabina che permette di stare in piedi) rappresentano la migliore soluzione per il rapporto comfort-prezzo?

Allora sei nel posto giusto: dopo averti descritto, nello scorso articolo, le caratteristiche dell'aeromobile Hawker 800XP, oggi ti parleremo del Learjet 60, uno dei migliori business jet della tipologia mid-size.

A bordo del Learjet 60: ti piace andare veloce?

Il Learjet 60 è l'essenza della velocità: riesce a raggiungere gli 840 km/h e potrebbe tranquillamente competere con i super aerei militari. Quando decolla ti sembrerà di esserti imbarcato su un razzo in partenza per la Luna!

Anche perché può raggiungere un'altitudine di ben 51.000 piedi, che equivalgono ad oltre 15.000 metri. Ed il tutto gestendo al meglio il consumo di carburante.

Infatti, dal momento che consuma mediamente 203 galloni di carburante l'ora, il Learjet 60 non ha nulla da invidiare ai ben più minuti aerei privati ​​leggeri.

La caratteristica più rilevante del Learjet 60 sono infatti le sue strabilianti performance da crociera: dopo aver raggiunto il livello di crociera, l'aereo può toccare una velocità di 457 nodi (circa 0,68 Mach).

Inoltre questo aereo privato ha una portata intercontinentale di 2.590 miglia (che corrispondono a 2250 miglia nautiche).

Non è un caso quindi che molti Learjet 60 oggi in volo nei cieli di tutto il mondo vengano usati non solo dai business men ma anche dai rappresentanti dei governi e dalle autorità militari.

Andiamo a scoprirne tutte le caratteristiche.

Learjet 60: Un aereo al top

Questo aereo è l'erede del Learjet 55 ed è fabbricato, come il suo predeccesore, dalla canadese Bombardier Aerospace.

Rispetto al suo avo è dotato però di:

  • un'aerodinamica perfezionata mediante l'adozione di una fusoliera più lunga,
  • una cabina più spaziosa,
  • motori capaci di restituire prestazioni straordinarie (si tratta di una versione aggiornata del Pratt&Whitney),
  • efficienza migliore e maggiore autonomia.

Il debutto è avvenuto nel 1993. La produzione del Learjet 60 terminò nel 2007 dopo la costruzione di 316 velivoli ed attualmente il prezzo di un Learjet usato va dai 2 ai 4 milioni di dollari.

Tutto il comfort a portata di mano: ti vuoi rilassare anche mentre lavori?

Il design migliorato del Learjet 60 offre il massimo comfort ed una capacità di 7-8 posti a sedere di prima classe con grande spazio per le gambe (più 2 posti per l'equipaggio); ci sono poi diversi piani di lavoro a scomparsa.

L'interno della cabina è disponibile in due modelli: Signature Series Red e Black, ma entrambe le nuance giocano su combinazioni di colori tenui, impiallacciature in legno scuro.

affitto jet privato learjet 60
L'illuminazione della cabina è a luci LED ed è stato ottimizzato anche l'isolamento. Il velivolo è completo anche di una vera cucina ed un comodo bagno posizionato a poppa.

Rispetto al jet dal quale deriva, il Learjet 55, questa versione aggiornata presenta una cabina che pur non essendo per dimensioni il massimo della categoria, è comunque notevolmente migliorata e di maggiore respiro.

Il sistema di gestione della cabina è stato inoltre rinnovato con l'inserimento di moduli di controllo e porte compatibili per la connessione di qualsiasi tipologia di dispositivo (sia a fini produttivi sia per l'intrattenimento dei passeggeri durante il volo).

La cabina è stata ideata per poter usufruire dello spazio massimo nei punti nevralgici dell'interno di un aereo, come ad esempio per ciò che concerne lo spazio cosiddetto "a gomito" per i clienti seduti.

Alcuni servizi quali i tavoli da lavoro pieghevoli, il telefono e la radio sono di serie; altri come il fax, una macchina per il caffè o un forno a microonde sono opzionali.

Ulteriori migliorie sono state apportate al bagagliaio del quale è stata aumentata la capacità di contenimento: può alloggiare fino a 6 valigie di grandi dimensioni.

Le prestazioni del Learjet 60

Dal punto di vista della motorizzazione, il Learjet 60 si avvale della forza di 2 turbofan Pratt&Whitney Canada PW305A.

Il risultato in termini di prestazioni è un areo che sicuramente si ritaglia una bella fetta di torta tra i suoi colleghi di volo, in particolare nel decollo, nella fase di salita ma anche in pista.

I due motori sono dotati di una potenza nominale di 4.600 libbre di spinta ciascuna al fine di abbassare il rumore al decollo, ma in volo ne forniscono ognuno 5.225 libbre.

In questo modo si è calcolato che i livelli di rumore al momento del decollo si attestano su 70,8 EPNdB, mentre in fase di atterraggio si arriva a 87,7 EPNdB.

Ogni funzione dei motori viene monitorata in maniera elettronica da un sistema FADEC (Full Authority Digital Engine Control), capace di impostarne automaticamente le performance durante tutto il tragitto in volo: in questo modo il carico di lavoro del pilota è decisamente inferiore.

In volo sul Learjet 60: ecco cosa ti aspetta

Durante il volo il Learjet 60 si comporta davvero alla grande.

Anche se si viaggia in condizioni atmosferiche non ottimali e in presenza di zone turbolente, grazie ad un carico di ali piuttosto sostenuto la crociera è sempre molto fluida.

E a terra l'innovativo sistema di sterzo che si attiva in proporzione alla velocità della ruota posta anteriormente fa diventare il jet molto più semplice facile da manovrare.

I potentissimi freni delle ruote sono inoltre di valido aiuto sia al momento dell'atterraggio sia nel successivo controllo a terra.

Per decollare a questo gioiellino dell'aviazione gli basta una pista di soli 5.450 piedi, meno di 2 km, mentre per atterrare senza difficoltà gli sono sufficienti appena 3.420 piedi di pista, circa 1 km.

Tutto questo anche a pieno carico sia in termini di carburante che di passeggeri a bordo.

La spinta verso l'alto poi ti sbalordirà; l'aereo si inoltra nel cielo con una velocità unica rispetto ad altri jet di media grandezza, tanto che riesce a raggiungere i 40.000 piedi in meno di 20 minuti (e a pieno carico).

Un'avionica super tecnologica

Per quanto riguarda l'avionica il jet è fornito del sistema Integrated Pro Line 4, AHRS e FMS aggiornati, MFD migliorato, carte elettroniche, meteo radio XM in optional e freni a disco a 3 rotori che reggono ottimamente fino a 600 atterraggi.

A livello centrale il jet è monitorato da un IAPS (Integrated Avionics Processing System), che connette tra di loro tutti gli altri sistemi di volo e i relativi comandi oltre a contenere la guida di volo e l'FMS utile per le navigazioni a raggio corto.

Il jet è poi dotato di un sistema digitale per la regolazione automatica della pressurizzazione all'interno della cabina.

È necessario inserire l'altitudine del luogo di destinazione e, senza che intervenga il pilota, la pressione viene controllata dal sistema.

L'aerodinamica del Bombardier Learjet 60

DaI punto di vista aerodinamico invece caratteristica è la sua ala "ogiva"; ma quello che è interessante notare è che la sorprendente velocità del Learjet 60 è dovuta proprio alla sua aerodinamica.

Il motivo? È molto semplice: per la prima volta nella storia del Learjet, è stato adoperato il programma di fluidodinamica computazionale (CFD) della NASA/Boeing Tranair.

Il software riesce ad individuare dove l'aviogetto causa una resistenza sproporzionata e così si può procedere ad una diminuzione pari al 4% della resistenza totale.

Inoltre l'aggiustamento degli innalzamenti di pressione tra l'ala e l'aletta si traducono in una resistenza di molto inferiore e quindi a sua volta in una eccellente efficienza.

Prenota subito il tuo prossimo volo!

In sintesi, il Learjet 60 con la sua cabina di media grandezza, i nuovi motori che permettono di ottenere il massimo in termini di prestazioni pur consumando poco, la fusoliera più grande e dalla forma più lunga, l'abitacolo di vetro e così via, è un business jet a medio raggio che risulta essere la soluzione ideale per coloro che cercano il perfetto connubio tra comfort e potenza.

Allora, ti è venuta voglia di provare questa meraviglia dei cieli?

Non esitare e contattaci subito; ti forniremo tutte le informazioni che ti servono per viaggiare sull'incredibile Learjet 60.

In alternativa puoi prenotare autonomamente in tuo volo su fastprivatejet.com!

Richiedi una quotazione personalizzata

Preventivo gratuito
Preventivo gratuito