Blog

Emergenza Coronavirus: gli aeroporti riaprono, ecco tutte le novità

domenica 21 giugno 2020 Blog

Tutti gli aggiornamenti sulla riapertura degli aeroporti italiani per jet privati e voli di linea nell'estate 2020.


L’Italia ricomincia dopo l’emergenza sanitaria e ci si trova a dover affrontare la nuova fase durante la stagione estiva, quando, si sa, per gli italiani è essenziale viaggiare per trascorrere l'estate al mare

Tuttavia, non sono solo gli italiani ad aspettare con impazienza la riapertura delle destinazioni estive, ma anche i viaggiatori provenienti da tutto il mondo stanno attendendo notizie in merito a quali paesi saranno riaperti per l’estate 2020.

A proposito dell’Italia, molti aeroporti italiani, inclusi Roma e Milano, sono operativi a partire dal 4 giugno, mentre i voli privati e di charter hanno avuto il vantaggio di operare con specifici permessi rilasciati dalle autorità. 

Le politiche adottate da ciascun aeroporto saranno specifiche e diverse in ogni parte del mondo; sarà quindi fondamentale essere adeguatamente informati sulle regole stabilite dal paese scelto per la destinazione prima di intraprendere un viaggio. 

È possibile prenotare un servizio dedicato tramite piattaforme specializzate nel noleggio di jet privati e charter come Fast Private Jet, sinonimo di sicurezza e affidabilità, che mette a disposizione un’ampia flotta di velivoli, tutti dotati dei migliori comfort. In questo modo, i viaggiatori possono beneficiare di una maggiore flessibilità negli spostamenti e negli hub disponibili.

volare in jet privato dopo il coronavirus

Ecco una guida sulle destinazioni di viaggio migliori e la cui riapertura per i turisti è stata pianificata per questa estate.

La riapertura degli aeroporti in Italia: ecco da dove puoi volare con un aereo privato o di linea.

Al momento, la situazione italiana relativa agli aeroporti è vincolata dall'ultimo decreto del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti. Attualmente ci sono 23 aeroporti operativi in Italia che consentono l'ingresso ai turisti dell'UE e ai cittadini del Regno Unito, compresi gli aeroporti situati nell'Italia centrale e settentrionale, tra cui:

  • Bergamo Orio al Serio
  • Firenze Peretola
  • Milano Linate & Malpensa
  • Ancona
  • Bologna
  • Genova
  • Pescara
  • Torino
  • Roma Ciampino
  • Venezia Tessera
  • Pisa
  • Roma Fiumicino

In particolare, per quanto riguarda il sud, sono tornati operativi i seguenti aeroporti:

  • Alghero
  • Lamezia Terme
  • Bari
  • Brindisi
  • Cagliari
  • Catania
  • Lampedusa
  • Napoli Capodichino
  • Olbia
  • Palermo
  • Pantelleria

Voli privati e di linea dagli aeroporti internazionali: ecco qual è la situazione nel resto d'Europa.

jet privato a noleggio aeroporti internazionali

La riattivazione del traffico aereo riguarda tutta l'Europa, infatti importanti aeroporti sono stati riaperti in tutto il continente, con alcuni paesi che stanno già pensando di allentare le misure restrittive.

Francia

La Francia ha adottato un approccio meno severo rispetto ad altri, infatti dal 16 maggio gli aeroporti sono operativi e sono aperti per i membri dell'UE, Islanda, Monaco, Svizzera e Saint-Martin, senza certificati o restrizioni sui passeggeri.

Il 2 giugno sono stati riaperti gli hotel, i bar, i ristoranti e le caffetterie del paese. Tuttavia, il punto di riferimento più visitato del Paese, il Louvre, dovrebbe riaprire il 6 luglio.

Dal 1° luglio, la Francia, riaprirà gradualmente anche le frontiere per i paesi al di fuori di Schengen.

Spagna

I voli privati sono già attivi con determinate autorizzazioni. Tuttavia, la buona notizia è che la Spagna riaprirà i confini dal 21 giugno, consentendo ai viaggiatori dell'UE, ad eccezione dei viaggiatori portoghesi, di raggiungere una delle destinazioni estive più visitate, Ibiza.

Che significato ha l’estate senza spiagge? La Spagna pertanto ha riaperto a giugno e al contempo, in alcune parti del paese, specifici hotel sono già stati autorizzati a riprendere l'attività.

Per quanto riguarda i turisti provenienti da paesi non - Schengen, potranno entrare in Spagna dopo il 1° luglio

Portogallo

Le restrizioni sui voli europei per la riapertura dei viaggi sono cessate dal 15 giugno. Gli aeroporti di Lisbona, Porto e Faro sono operativi per motivi turistici sia per i viaggiatori dell'UE che per quelli dell’aerea Schengen. Mentre per i viaggiatori provenienti dalla Spagna i voli saranno bloccati fino al 1° luglio.

Grecia

In Grecia la stagione turistica è iniziata il 15 giugno per i locali per cui, con grandi probabilità, molti hotel, ristoranti e resort potrebbero riaprire. Inoltre, turisti provenienti da Italia, Austria, Bulgaria, Germania, Malta, Israele, Romania, Ungheria, Finlandia e Danimarca. Raggiungere le più famose isole greche per le vacanze estive sarà possibile dopo il 1° luglio.

Malta

Malta ha in programma di riaprire le sue porte il 1° luglio, per tutti i viaggiatori provenienti dall’Italia, con limitazioni per quelli provenienti dall’Emilia Romagna, Lombardia e Piemonte. Inoltre, è concesso l’ingresso nel Paese a tutti i viaggiatori provenienti da Grecia, Slovacchia, Cipro, Lettonia, Svizzera, Norvegia, Estonia, Germania, Danimarca, Ungheria, Austria, Lussemburgo, Irlanda e Repubblica Ceca.

Entro la metà di luglio i confini saranno riaperti per tutti i paesi.

Regno Unito

Al contrario di quanto è avvenuto per le destinazioni estive più popolari, che hanno scelto di allentare le restrizioni di viaggio, il Regno Unito sta scegliendo di applicare rigide normative sui viaggiatori.

L'8 giugno, infatti, gli aerei sono tornati a volare, tuttavia, gli hotel dovrebbero essere in grado di riaprire solo a inizio luglio, considerando anche tutte le restrizioni alle frontiere dell'UE dovute alle nuove norme entrate in vigore dall’8 giugno; tutti i viaggiatori arrivati nel Paese, infatti, dovranno fornire un indirizzo presso il quale sono tenuti a dimorare per un periodo di 14 giorni di auto-isolamento.

Aeroporti nel resto del mondo: ecco quali sono le mete turistiche in cui volare in jet privato e con un volo di linea.

Se in Europa si tenta di tornare lentamente alla normalità, la situazione nel resto del mondo è destabilizzata e piuttosto confusa. L'America Latina e l'Argentina hanno chiuso il traffico aereo fino al 1° settembre e i voli diretti per il Brasile sono attualmente ancora sospesi fino al 22 giugno. Destinazioni come il Messico e la Thailandia stanno pianificando di riaprire regione per regione nelle prossime settimane, mentre le Maldive sono gia aperte al turismo.

Volare con un aereo privato alle Maldive è possibile soprattutto perché molti resort sono rimasti aperti negli ultimi due mesi, consentendo ai turisti di ottenere un auto-isolamento. Il paese ha annunciato di riaprire ufficialmente da luglio per tutti i turisti e sarà quindi possibile godersi le sue spiagge, le lagune blu e le estese barriere coralline di questa nazione tropicale immersa nell'Oceano Indiano in questa estate 2020.

Si consiglia di contattare l'operatore del jet privato nelle 24 ore prima di mettersi in viaggio per verificare eventuali variazioni relative le restrizioni al traffico aereo.

Per ulteriori informazioni, consigliamo vivamente di verificare la situazione aggiornata prima di partire. Pertanto, non esitare a contattare i nostri consulenti di aviazione privata tramite chat online sul nostro sito Web o Whatsapp. Il nostro servizio è disponibile 24/7 per rispondere alle tue domande e fornirti tutti i consigli necessari.

Richiedi una quotazione personalizzata

Preventivo gratuito
Preventivo gratuito